Sicilia Occidentale

Sicilia Occidentale

3 Giorni / 2 Notti

Dalla Mitologia greca ai luoghi della Cristinità 

Un percorso didattico sul filo rosso del senso religioso dell’uomo, l’esperienza del mondo classico, le suggestioni arabe e islamiche, i luoghi della reconquista Cristiana.

1 giorno –  Selinunte e Cave di Cusa

Il Parco Archeologico più grande d’Europa, dove è documentato l’incontro fra la cultura greca e quella fenicia- punica.

2  giorno –  Segesta, Trapani, Erice

              Segesta

Al Parco archeologico spiccano per bellezza e maestosità il Tempio dorico ed il Teatro. Al teatro possibile la realizzazione di una breve opera classica da parte delle classi del liceo

Trapani

Alle saline visita al museo del sale Qui il sole tramonto e prima di andare a dormire si specchia nelle geometriche e perfette saline. Va a dormire con il ricordo della Sicilia. Ma Trapani e tutte le città della Sicilia sono rivolte verso est, cercano l’orientamento,
così come tutti gli uomini
” cit. Filippo Lo Porta

Erice

Piccolo borgo fortificato dall’aspetto medievale con le sue bellissime chiese ed un panorama unico sulle saline di Trapani.

 

 3  giorno –  Palermo e Monreale

Palermo

Percorso arabo-normanno: la Cattedrale, che ospita le tombe di Federico II e del martire Beato Don Pino Puglisi, il Mercato arabo di ballarò, Piazza Pretoria, la Chiesa della Martorana.

Monreale  

Nel maestoso Duomo la centralità del Cristo Pantocratore “Colui che tutto contiene”, pregevolissimi mosaici raffigurano scene dell’Antico e Nuovo Testamento.

                                                

        Giorni Supplementari

 L’itinerario potrà essere modificato e prolungato attraverso le seguenti visite:

  • Mozia e Marsala alle saline di Marsala, l’isola di Mozia concentrata le più significative testimonianze fenicie del Mediterraneo. A Marsala il Museo archeologico ospita l’importante relitto di Nave punica, in alternativa il Museo Risorgimentale Garibaldina.
  • Agrigento e Pirandello “ …la più bella città dei mortali”, così Pindaro lo definì. I templi dorici, imponenti ed eleganti realizzati in tufo arenario. “… sia l’urna cineraria portata in Sicilia e murata in qualche rozza pietra nella campagna di Girgenti, dove nacqui”. Queste le ultime volontà di Pirandello che riposa accanto la sua casa natale, trasformata in area museale.
  •        Palermo ed i luoghi del Gattopardo. Palermo fu teatro naturale del Gattopardo, capolavoro di Tomasi di Lampedusa. Attraverso alcune letture scelte, tra i vicoli della Kalsa, “il Gattopardo” rivive.
  •       Riserva Naturale Orientata dello Zingaro e Scopello. Riserva: uno dei tratti di costa più belli della Sicilia, ideale per brevi percorsi di trekking. Il Museo Naturalistico, la grotta preistorica dell’Uzzo. Scopello: l’antica Tonnara con i suoi Faraglioni, dove si praticava la “mattanza” tradizionale pesca del tonno.

 

Ulteriori dettagli e quotazioni su richiesta. Contattaci 

Cosa visiteremo

  • Selinunte e Cave di Cusa
  • Segesta
  • Trapani
  • Erice
  • Palermo
  • Monreale

da Ottobre a Giugno

Per maggiori informazioni

Telefono: +39 0924 31222
Cellulare: +39 335 6469178

E-mail: info@scopeltour.com



Lost your password? Please enter your email address. You will receive a link to create a new password.

Close