Percorso della Memoria

Percorso della Memoria

3 Giorni / 2 Notti

Quando il limite diventa orizzonte: storie, uomini e terre di Sicilia

Un percorso ricco di passi, luoghi, volti, luce e memoria, perchè la legalità è un volto da incontrare e il bisogno di ciascuno la realtà dalla quale ripartire.

Un percorso avvincente sui temi della legalità e dell’antimafia, della cultura, sull’esperienza di padri che hanno edificato la realtà siciliana.

1 giorno –  Alcamo

Visita della città di Alcamo, la città del vino bianco, la città di Don Giuseppe Rizzo … un prete fuori dalla sagrestia che ha realizzato una banca per i contadini. Prosecuzione per la visita alla Fattoria Sociale “Rossa Sera”, luogo che riproduce un modello di economia sociale. Testimonianza dei responsabili della fattoria.

2  giorno –  San Giuseppe Jato

 Dal fabbisogno al bisogno

Visita alla diga dello Jato… ovvero l’acqua come libertà. La storia di Danilo Dolci, la sua sfida educativa e la lotta contro la mafia ed il sottosviluppo per i diritti ed il lavoro.

Prosecuzione per Portella della Ginestra “… ci eravamo dati appuntamento per festeggiare le elezioni e manifestare contro il latifondismo… Non era neanche arrivato l’oratore quando sentimmo degli spari” Accadde così il primo Maggio del 1947, la Festa del Lavoro, nei pressi della Piana degli Albanesi, alcuni banditi spararono sulla folla ed uccisero 12 persone. In quella circostanza si compì la strage di Portella della Ginestra.

Tappa finale, Monreale: nel maestoso Duomo la centralità del Cristo Pantocratore, “Colui che tutto contiene”, pregevolissimi mosaici raffigurano scene dell’Antico e del Nuovo Testamento.

 3  giorno –  Palermo

Il discepolo di Cristo è un testimone. La testimonianza cristiana va incontro a difficoltà, può diventare martirio. Il passo è breve, anzi è proprio il martirio che dà valore alla testimonianza” Padre P. Puglisi.

A Palermo il percorso inizia dalla storia del Beato Giacomo Cusmano con il “Boccone per servire i poveri”. Prosecuzione sul percorso arabo-normanno: la Cattedrale, luogo oggi ancora più caro alla città perché ospita le spoglie del martire Beato Padre Pino Puglisi.

Nel pomeriggio, ultima tappa del percorso della carità sarà a Palazzo Branciforte. In particolare visiteremo la sede del “Monte della Pietà per la Pignorazione”

 

Ulteriori dettagli e quotazioni su richiesta. Contattaci 

Cosa visiteremo

  • Alcamo
  • San Giuseppe Jato
  • Portella della Ginestra
  • Monreale
  • Palermo

da Ottobre a Giugno

Per maggiori informazioni

Telefono: +39 0924 31222
Cellulare: +39 335 6469178

E-mail: info@scopeltour.com



Lost your password? Please enter your email address. You will receive a link to create a new password.

Close